Particolare

Redazione

2 aprile 2020

Davide Marchese

Ho ingoiato una farfalla
per colmare quel mio buco
cui fondale spesso aggalla
la malinconia del bruco.
Stava lì su la mia spalla
ma or s’in bilica in quel loto
dov’è che ancor sfarfalla
quando si edera nel vuoto.

© 2019 e oltre by Poetiamo - Associazione culturale senza fini di lucro - Cod.Fisc. 94037850180