Baci come stelle nella notte blu

Redazione

31 marzo 2020

Giovanni Caviezel

Baci come stelle, nella notte blu,
disegnano il tuo volto con la luce:
sei la costellazione che amo di più,
galassia a cui il tuo cuore mi conduce.

Per te mi perdo nelle stanze astrali,
e abito pianeti di armonia,
invento giochi erratici, mai uguali,
in te la vita è casa di poesia.

A te ritorno incessantemente,
astro d’amore mio desiderato,
al tuo occhio incantato e seducente
lo sguardo io dirigo, calmo e grato.

Insieme siamo un’astronomia
Ancora tutta nuova, da scoprire.
Insieme, la tua orbita e la mia,
tracciano il bel tempo che è a venire.

© 2019 e oltre by Poetiamo - Associazione culturale senza fini di lucro - Cod.Fisc. 94037850180